Da giovedì i biglietti per Genova

  • 4 dicembre, 2012
Da giovedì i biglietti per Genova

Ci avete visto ieri sera a “Che tempo che fa del lunedì”, su Rai Tre? Emanuela Grimalda e Serena Dandini si sono cimentate nella lettura di due dei racconti che compongono la ‘Spoon river’ del femminicidio scritto e diretto dalla stessa Dandini. Domenica 9 dicembre, ore 21, l’ultima tappa di questo che al momento è stato un mini tour. “Ferite a morte” sarà, infatti, al Teatro della Corte di Genova, grazie all’ospitalità del Comune che ha concesso anche il patrocinio all’iniziativa, pensata per raccogliere firme a favore della convenzione No More!.

Si entra in teatro previo ritiro di un coupon in distribuzione gratuita. I talloncini (validi per una persona) si possono ritirare, fino ad esaurimento posti, alla biglietteria del teatro da giovedì 6 dicembre a domenica 9 dicembre, gio-ven dalle 10 alle 21 / sabato dalle 10 alle 12,30 e dalle 15 alle 21. Chiunque si presenti può avere al massimo due coupon.

Eccezionale, ancora una volta, il cast di attrici, giornaliste e donne della società civile che a Genova leggeranno sul palco i racconti scritti dalla Dandini in collaborazione con Maura Misiti. Ci saranno Germana Pasquero, Francesca D’Aloja, Anna Bonaiuto, Lella Costa, Giorgia Cardaci, Malika Ayane, Angela Baraldi, Ambra Angiolini, Lidia Ravera ed altre che si aggiunreanno. Sul palco anche Fabio De Luca DJ.

A proposito, l’avete formata la convenzione? Qui il testo http://convenzioneantiviolenzanomore.blogspot.it, mentre per aderire basta mandare una mail all’indirizzo convenzioneantiviolenza@gmail.com.

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Per accettare clicca su ACCETTO oppure scorri semplicemente la pagina. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso puoi leggere la nostra: Informativa Estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi