RSI collabora al progetto “FERITE A MORTE – WOUNDED TO DEATH”

  • 24 marzo, 2014
RSI collabora al progetto “FERITE A MORTE – WOUNDED TO DEATH”

L’azienda radiotelevisiva nazionale svizzera SRG SSR, attraverso la RSI- Radiotelevisione svizzera italiana, in collaborazione tecnica con RTS – Radiotélévision Suisse, parteciperà alla serata evento “Ferite a morte – Wounded to Death” diffondendo lo show organizzata all’ONU di Ginevra alle 19.00 del 26 marzo 2014, con una trasmissione in live streaming online che sarà visibile su www.tvsvizzera.it , sul sito www.feriteamorte.it e sul sito dell’ONU, grazie ad un accordo di collaborazione fra la produzione MISMAONDA di Bologna ed il Dipartimento Cultura della RSI.

Da una parte, infatti, il progetto “Ferite a morte”, nato dall’omonimo libro di Serena Dandini e Maura Misiti sul triste e drammatico fenomeno del cosiddetto “femminicidio”, è diventato un’occasione di riflessione politica e culturale profonda e dolente, promossa in forma di lettura pubblica in sedi deputate di grande rilievo nel mondo (si veda il Palazzo di vetro dell’ONU a New York) che ha spinto Serena Dandini ed il suo staff a pensare ad una possibile “tappa svizzera” nella sua sede più internazionale, la sala delle Assemblee dell’ONU a Ginevra.

Dall’altra, la RSI-Radiotelevisione svizzera italiana, stava pensando di preparare per la primavera 2014, una “giornata speciale” di programmi sia radiofonici che televisivi consacrati al tema della “violenza domestica”.

Si è così formalizzata proficuamente una collaborazione che ha permesso non solo di fare in modo che lo spettacolo venga diffuso via web nel mondo dalle telecamere della televisione nazionale svizzera, ma anche che proprio da questa sinergia ne sia nata un’altra, ancor più importante, fra Missione italiana, che è patrocinatrice dell’evento, e Missione svizzera, che vi fornisce un rilevante contributo.

Infine, la “Giornata speciale sulla violenza domestica” progettata da RSI per il prossimo 13 maggio, potrà valersi della preziosa adesione e presenza di Serena Dandini e Maura Misiti in particolare in un programma televisivo (un’intera serata intitolata “L’amore malato”), che riproporrà diversi momenti dell’evento ginevrino.

 

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Per accettare clicca su ACCETTO oppure scorri semplicemente la pagina. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso puoi leggere la nostra: Informativa Estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi