“Una foto al giorno nel giorno peggiore della mia vita”

  • 27 marzo, 2013
“Una foto al giorno nel giorno peggiore della mia vita”

Il femminicidio non ha confini. Viene dalla Croazia questo video un cui una ragazza mostra, incollando una foto al giorno del peggior anno della sua vita, come il suo volto gradualmente si spenga dopo aver subito una violenza domestica. Il video si conclude con una preghiera: “Aiutatemi, non so se posso aspettare domani”. La ragazza in questione non è stata picchiata davvero ma truccata per uno spot di una campagna pubblica contro la violenza sulle donne.

Il video è molto forte ma nel giro di poche ora ha raggiunto centinaia di migliaia di visualizzazioni. E il motivo è che è il tema ad essere forte ed è per questo che con Ferite a Morte cerchiamo di portarlo all’attenzione di tutti perchè le vittime di violenza si sentano meno sole e non abbiano paura di denunciare le violenze subite. Non solo, vogliamo che di fronte alla cruda realtà anche gli uomini si rendano conto, prima che sia troppo tardi, a cosa possono portare le loro azioni. Speriamo serva!

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Per accettare clicca su ACCETTO oppure scorri semplicemente la pagina. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso puoi leggere la nostra: Informativa Estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi