Gli uomini turchi per l’eguaglianza di genere

  • 25 febbraio, 2015
Gli uomini turchi per l’eguaglianza di genere

Ozgecan Aslan era una studentesse turca, che a soli vent’anni ha perso la vita per essersi opposta al suo aggressore che voleva stuprarla. Questa notizia ha fatto il giro del mondo, collezionando tanta commozione e indignazione. Ma è proprio in Turchia che le proteste si sono fatte sentire maggiormente, specialmente da chi non ti aspetti. Sono infatti gli uomini che si sono fatti portavoce dello sdegno di una popolazione che non può più sopportare questo tipo di gesti. E’ così cominciato il “Movimento delle Minigonne”, dove uomini di tutte le età ed estrazioni sociali, manifestano la loro indignazione vestendo il capo femminile per eccellenza, solidarizzando con tutte le donne turche e non solo.

Anche noi di Ferite a Morte vogliamo fare la nostra parte. Abbiamo deciso di voler portare il nostro spettacolo e le nostre storie in Turchia, dimostrando la nostra vicinanza a una terra che non merita gesti barbari e sconsiderati come quello successo a Ozgecan. Prossimamente tutte le informazioni sulla nostra tappa turca.

Cattura

 

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Per accettare clicca su ACCETTO oppure scorri semplicemente la pagina. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso puoi leggere la nostra: Informativa Estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi