La Fondazione Progetto Arca al Teatro Carcano

  • 11 marzo, 2013
La Fondazione Progetto Arca al Teatro Carcano

Dal luglio scorso l’indirizzo a Milano per l’accoglienza di famiglie di rom è la sede della Protezione Civile, in via Barzaghi 2, dove si è insediata la Fondazione Progetto Arca. E’ qui, infatti, il nuovo punto di accoglienza in seguito alla chiusura dei campi regolari o agli sgomberi di insediamenti spontanei sul territorio di Milano.

Un paio di coppie ospiti del centro hanno assistito alla serata di “Ferite a morte” a Milano, l’altra sera.

Attualmente gli ospiti che risiedono prezzo la Fondazione sono circa 100. Vi lavorano delle educatrici e degli educatori che condividono con le famiglie percorsi relativi all’ambito lavorativo, residenziale/abitativo, sanitario, scolastico, di conoscenza dei servizi, ecc. Inoltre è stato intrapreso un percorso relativo alla violenza sulle donne, che le educatrici conducono con un approccio sistemico, ossia lavorando con tutti i componenti della famiglia (di tutte le età e di tutti i generi), e soprattutto sulle relazioni tra essi.

In questo percorso si adopera sia il linguaggio verbale che quello non verbale, ossia corporeo ed emotivo, in colloqui formali e strutturati, ma anche spontanei, ma altrettanto. Lo scopo risiede nel decostruire assieme alle famiglie il sistema culturale di riferimento riguardo alle relazioni tra i generi che, se non onnipresente e totalizzante, è comunque assai diffuso: è un modello basato su una relazione di potere e di controllo e di suddivisione aprioristica dei ruoli e dei compiti, a cui vengono attribuiti importanza e riconoscimento differenti.

In tale contesto l’equipe ha deciso di accompagnare due coppie di rom (in cui le donne subiscono maltrattamenti da parte dei mariti) allo spettacolo teatrale “Ferite a morte”, al teatro Carcano. “La scelta – spiegano dal Centro -, lungi dal rappresentare un evento estemporaneo ed isolato, rientra nel più ampio progetto fin qui descritto, che ha quindi come scopo l’imperativo etico di Heinz Von Foerster, ossia “agisci sempre in modo da aumentare il numero delle possibilità”.

Info: www.progettoarca.org

Il pubblico di Ferite a morte

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Per accettare clicca su ACCETTO oppure scorri semplicemente la pagina. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso puoi leggere la nostra: Informativa Estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi