Sciopero delle donne: il tam tam corre in rete

  • 17 giugno, 2013
Sciopero delle donne: il tam tam corre in rete

Già Lella Costa, diverse settimane fa, aveva lanciato l’idea: “E se le donne, per un giorno,  scioperassero?”. Oggi quell’intuizione si è trasformata in un appello,  lanciato in rete da due giornaliste freelance, Barbara Romagnoli e Adriana Terzo, e da Tiziana Dal Pra, presidente dell’associazione Trama di Terre. La sollecitazione è rivolta alla presidente della Camera, Laura Boldrini, alla ministra delle Pari Opportunità, Josefa Idem, alla segretaria della Confederazione Generale del Lavoro, Susanna Camusso e poi a «tutte le donne delle istituzioni, delle arti e dei mestieri, a tutte noi».

L’iniziativa richiama quella tentata dalle femministe degli anni ’70, che provarono a pensare ad uno sciopero delle casalinghe. Questa volta però la mobilitazione riguarderebbe tutte le professioni: «Fermiamoci per 24 ore – si legge nell’appello – da tutto quello che normalmente facciamo. Proclamiamo uno sciopero generale delle donne che blocchi questo maledetto paese. Perché sia chiaro che senza di noi, noi donne, non si va da nessuna parte. Senza il rispetto per la nostra autodeterminazione e il nostro corpo non c’è società che tenga. Perché la rabbia e il dolore, lo sconforto e l’indignazione, la denuncia e la consapevolezza, hanno bisogno di un gesto forte. Scioperiamo per noi e per tutte le donne che ogni giorno rischiano la loro vita. Per le donne che verranno, per gli uomini che staranno loro accanto».

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Per accettare clicca su ACCETTO oppure scorri semplicemente la pagina. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso puoi leggere la nostra: Informativa Estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi