Serena Dandini alle amiche di “Ferite a morte”: “Questa legge arriva anche grazie a voi”

  • 14 ottobre, 2013
Serena Dandini alle amiche di “Ferite a morte”: “Questa legge arriva anche grazie a voi”

Carissime amiche di lettura e di avventura,

volevo festeggiare con tutte voi che avete messo cuore, generosità  e entusiasmo, questo primo passo  del Parlamento che ha varato finalmente il decreto legge che contiene le misure per il contrasto del femminicidio. Siamo d’accordo con tutte le critiche che molte associazioni di donne hanno rivolto a questo imperfetto provvedimento. Ma crediamo insieme a Michela Marzano e a tante altre parlamentari in prima linea che certe volte  “è meglio qualcosa che niente” .  C’era bisogno di dare almeno un segnale al paese  e lo possiamo considerare una prima pietra su cui salire in piedi e farci sentire ancora più forte. C’è ancora molto da fare specialmente nel campo della prevenzione, dell’educazione e nell’aiuto e l’implemento ai centri anti-violenza con cui lavoriamo spalla a spalla. Ma da un anno a questa parte le cose si stanno muovendo, la percezione del dramma si è allargata nell’opinione pubblica che ha cominciato a prendere coscienza e ha capito che le cose si possono cambiare e soprattutto che  la violenza contro le donne non è un ineluttabile destino che ci è toccato in sorte! Tutto questo si deve  a tante azioni di donne fantastiche che da sempre operano nell’ombra, un movimento a cui anche voi con la vostra professionalità e la vostra scesa in campo (qui ci vuole) con “Ferite a Morte” avete contribuito a creare.  Grazie di cuore per la presenza e l’attenzione e l’affetto che ci avete dimostrato di slancio,  oggi  ho pensato a tutte voi e ho creduto che era giusto festeggiare insieme questo passaggio storico.

Con affetto e riconoscenza

Serena Dandini

 

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Per accettare clicca su ACCETTO oppure scorri semplicemente la pagina. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso puoi leggere la nostra: Informativa Estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi