Un cast ricchissimo e ricco di sfumature per la prima parigina di Ferite a Morte

  • 30 aprile, 2014
Un cast ricchissimo e ricco di sfumature per la prima parigina di Ferite a Morte

Ministre, artiste, fotografe, attrici, personaggi della televisione. E’ un cast ricchissimo e ricco di sfumature quello che affiancherà Serena Dandini e Maura Misiti il 14 maggio alle 20.30 sul palco della Biblioteca Francois Mitterand di Parigi.

I biglietti sono già disponibili su Eventbrite qui

Emma Bonino è una delle figure più influenti e importanti della scena politica italiana: commissario europeo fino al 1999, è stata deputato e ministro, l’ultima volta agli Esteri sotto il Governo Letta. Odile Decq è, invece, un’architetto premiata nel 1996 con il Leone d’Oro alla Biennale di Architettura di Venezia: cavaliere della Legion d’Onore, ha curato l’espansione del Macro, il museo d’Arte Contemporanea di Roma. Viene dal mondo dello spettacolo Nabiha Akkari, francese di nascita con origini tunisine: è cantante e attrice, con numerose pellicole all’attivo, anche in Italia. Lucia Iraci è una delle parrucchiere più conosciute di Parigi: nel suo salone si incrociano non solo donne sofisticate e alla moda, ma anche vittime di violenza domestica o in situazioni difficili. Ha, infatti, creato l’associazione Josephine pour la beautè des femmes per aiutare queste donne in difficoltà. Non ha bisogno di presentazioni Claudia Cardinale, una delle stelle del cinema italiano e internazionale insieme a Sophia Loren e Gina Lollobrigida, che da tempo risiede a Parigi.

 

Dal mondo della politica provengono, invece, Christiane Taubira e Najat Vallaud Belkacem. La prima è presidente del movimento Walwari, ex deputata europea e oggi ministro della Giustizia francese: è stata relatrice della legge per i matrimoni omosessuali approvata ad aprile 2013. La seconda è ministro dei diritti delle donne: nata in Marocco, è stata portavoce di Segolene Royal e Francois Hollande. Muna Abusulayman è invece uno dei volti più importanti del panorama mediatico arabo, tanto da essere considerata la Oprah Winfrey di Riyad: conduce uno dei programmi più popolari di Mbc-Tv ed è stata la prima donna dell’Arabia Saudita ad essere nominata Godwill Ambassador dal programma di sviluppo delle Nazioni Unite. Viene dall’Africa, infine, Khady Koita: nata in Senegal, a 13 anni le fu imposto un matrimonio con un cugino francese, dal quale ha divorziato dopo 16 anni. Nel 2000 ha fondato la Ong Gams, che combatte contro le mutilazioni genitali femminili.

 

Bettina Rheims è artista e fotografa conosciuta in tutto il mondo: ha ritratto decine di star ed è specializzata in nudo femminile. Mariane Pearl è giornalista e scrittrice: nel libro ‘A mighty heart’ racconta la morte del marito Daniel, cronista ucciso in Pakistan nel 2001. Emmanuele de Villepin è vicepresidente della fondazione Dynamo e presidente dell’Associazione Amici di Tog, un centro dedicato alla riabilitazione di bambini colpiti da patologie neurologiche complesse. Carole Mathieu Castelli è fotografa e regista: nel 2013 ha creato ‘A Travers Elles’, dove grandi attrici francesi interpretano donne vittime di violenze. Infine Therese Clerc: icona dell’emancipazione femminile da oltre sessant’anni, ha fondato ‘The Baba Yaga House’, un inedito progetto di co-housing dedicato a donne over 65 alla periferia di Parigi.

 

Serena Dandini e Maura Misiti presentano il 12 maggio il loro libro ‘Ferite a Morte’, ispirato allo spettacolo contro la violenza sulle donne che hanno ideato e curato insieme. L’appuntamento è per le ore 18 all’Istituto Italiano di Cultura di Parigi. La presentazione farà da anteprima alla tappa parigina dello spettacolo, che andrà in scena due giorni dopo alla Biblioteca Nazionale Francois-Mitterand di Parigi.

 

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Per accettare clicca su ACCETTO oppure scorri semplicemente la pagina. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso puoi leggere la nostra: Informativa Estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi