Violenza e femminicidio: cosa cambia con la nuova legge.

  • 14 gennaio, 2014
Violenza e femminicidio: cosa cambia con la nuova legge.

“Violenza e femminicidio: cosa cambia con la nuova legge. Riflessioni, commenti e rilievi critici sulla legge 119/2013”. E’ questo il titolo del convegno organizzato dalla Camera Penale di Nuoro e dall’Osservatorio sulla Famiglia di Nuoro, in collaborazione con il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati, che si terrà a Nuoro nell’auditorium della Camera di Commercio, in via Papandrea, con inizio alle 9.15.

All’incontro,prenderanno parte, in qualità di relatori, l’avvocato penalista Barbara Spinelli autrice del libro di recente pubblicazione “Femminicidio. Dalla denuncia sociale al riconoscimento giuridico internazionale” ed esperta della materia; la dottoressa Luisanna Porcu, psicologa del centro antiviolenza Onda Rosa di Nuoro; il professor Silvio Riondato, docente di Diritto Penale all’Università di Padova, i cui interessi scientifici si soffermano prevalentemente sullo studio del Diritto Penale della famiglia e dei reati che si consumano in tale ambito. Il prof. Riondato (ritenuto nella comunità scientifica italiana uno dei maggiori studiosi del fenomeno) è anch’egli autore di numerose pubblicazioni che riguardano la tutela penale nell’ambito del rapporto familiare.

Quello del cosiddetto femminicidio è difatti un fenomeno notoriamente complesso le cui cause sono varie e hanno radici profonde e, proprio in tal senso, l’obiettivo è quello di affrontarlo, nel corso del convegno, nei suoi molteplici profili.

 

 

 

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Per accettare clicca su ACCETTO oppure scorri semplicemente la pagina. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso puoi leggere la nostra: Informativa Estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi